mercoledì, Aprile 17, 2024

Glossario

ESITO 1X2
È la scommessa calcistica classica. Si deve pronosticare quale sarà l’esito di una partita. Con il segno “1” si sceglie la vittoria della squadra di casa; con il segno “X” il pareggio; con il segno “2” la vittoria della squadra che gioca in trasferta.

1X2 CON HANDICAP
Bisogna pronosticare quale sarà il risultato di una partita, tenendo conto dell’ “handicap” fissato dai bookmakers. Se c’è handicap “1”, bisognerà togliere un gol alla squadra ritenuta favorita. In caso di “handicap” “2”, due gol, e così via. Esempio Juventus (-1) – Milan: in caso di vittoria della Juventus con due o più gol di scarto, vince il segno “1”. In caso di vittoria della Juventus con 1 gol di scarto, vince il segno X. In caso di pareggio o di vittoria del Milan, vince il segno “2”.

ACCUMULATORE
Termine inglese; scommessa multipla che comprende un determinato numero di eventi decisi dal giocatore. Condizione necessaria perchè la scommessa risulti vincente è che tutti gli eventi selezionati abbiano esito favorevole.

ANTEPOST
La scommessa “Antepost” ci permette di pronosticare il vincitore di un torneo, una coppa o campionato, pilota di macchine/moto o squadra, prima che la manifestazione abbia inizio. La quote delle scommesse “Antepost” sono variabili in base all’ andamento della manifestazione sportiva. È la scommessa perfetta per chi vuole giocare sul vincitore finale di una determinata competizione (lo si può fare sia all’inizio della stessa che in corso di svolgimento). Spesso questa tipologia di scommessa si fa sulle competizioni internazionali (come la Champions League oppure, ogni 4 anni, con i Mondiali di calcio e gli Europei, oppure il torneo di Wimbledon, il Roland Garros oppure le ATP Finals), ma anche metterla in pratica sui campionati di calcio nazionali può essere una cosa decisamente fruttuosa.

BANKER
“Banker” è un risultato quasi sicuro (il PSG in teoria dovrebbe sempre battere il Brest).

BANKROLL
Il “Bankroll” è l’intero capitale che un giocatore mette a disposizione per puntare. L’ipotesi di fondo è che il giocatore, una volta esaurito il proprio capitale, non potrà più giocare. È quindi ovvio che uno degli obiettivi principali del giocatore è quello di, verosimilmente, proteggere e incrementare il proprio “bankroll”.
BET
Termine anglosassone, significa scommessa.

BETTING EXCHANGE
Si tratta di una piattaforma online avente come oggetto lo scambio delle scommesse. Nella “Betting Exchange” (in italiano “borsa delle scommesse”) si scambiano dunque le scommesse sportive tra i vari traders o scommettitori, con il grande vantaggio che non essendoci come unica controparte il Bookmaker, le quote hanno un valore nettamente più alto delle quote tradizionali (nell’ordine mediamente del 10-15%). Questo fondamentale vantaggio dipende dal fatto che nelle quote non vi è compreso l’utile del bookmaker per la sua attività di “banco”; è mancante la figura del banco unico, ma i giocatori possono essere sia scommettitori e allo stesso tempo “banco”.

BONUS BENVENUTO
Quando proviamo ad iscriverci ad un sito di scommesse sportive, quasi sempre ci viene proposto un bonus di benvenuto. Nello specifico si tratta di una somma che viene regalata dal bookmaker, effettuata la registrazione o il primo versamento. Solitamente, nel secondo caso, la cifra che viene corrisposta è pari al 100% di quella versata, ma può aumentare se ci sono particolari offerte.

BOOKIE
“Bookie” non è altro che l’abbreviazione usata dagli anglosassoni di “bookmaker” (in italiano significa semplicemente “operatore di scommesse”).
BOOKMAKER
Un bookmaker (in italiano “allibratore”) è chi accetta (possono essere dunque persone fisiche o più diffusamente agenzie autorizzate) scommesse sportive, ne decide le quote ed è l’antagonista dello scommettitore.

CODICE BONUS
Un codice che è inserito all’apertura di un nuovo conto o usando un conto esistente. Il codice bonus comunica al bookmaker i dettagli di un nuovo o esistente conto e il bonus per il quale sono qualificabili. I codici bonus sono opzionali ma devono essere specificati per poter ricevere un bonus. Essi sono anche usati per prevenire che un cliente riceva un bonus più di una volta.

COMBOBET
Le “Combobet” sono combinazioni offerte dai bookmaker che consentono di abbinare due pronostici sullo stesso incontro.
Alcuni esempi possono essere:
• “Risultato finale + Under/Over”;
• “Risultato finale + Gol/NoGoal”;
• “Doppia chance + Under/Over”;
• “Doppia Chance + Gol/NoGoal”;
• “Under/Over + Gol/NoGoal”.
(Esempio: Bayern -Borussia 1x+ over 2.5; Se la gara termina 2-2, la scommessa sarebbe andata a buon fine).
DOPPIA CHANCE
Innanzitutto, cominciamo con chiarire quello che una scommessa “Doppia Chance” è di solito abbreviata in 1X, 12 o X2. Con la scommessa Doppia Chance, si copre il 66% degli esiti possibili, dunque due risultati su tre. Questo tipo di scommessa consente di coprire il pareggio, così come una delle due squadre vincenti, o entrambi gli esiti disponibili di squadra vincente.

DRAW NO BET
Il “Draw no Bet” è una giocata “conservativa” e consiste nel pronosticare l’esito “1X2” di una partita alla fine dei 90 minuti, ma con il vantaggio di recuperare i soldi scommessi in caso di pareggio finale, dove: il segno “1DNB” (o 1 con rimborso in caso di parità) ha una quota sicuramente più bassa del classico “1” e resta vincente solo in caso di vittoria casalinga, ma in caso di parità sarai rimborsato dell’importo scommesso (in caso di scommessa singola), oppure la quota sarà “void”, cioè 1.00 (in caso di scommesse multiple); il segno “2DNB” (o 2 con rimborso in caso di parità) ha lo stesso identico funzionamento: è vincente solo nel caso vinca la squadra in trasferta, ma in caso di parità sarai rimborsato.

GOAL CASA / GOAL OSPITE
“Goal casa” significa che la squadra che gioca in casa, deve segnare perlomeno una rete. Stesso discorso per quanto riguarda “Goal ospite”; significa che la squadra che gioca in trasferta deve segnare almeno una rete.

GOAL / NO GOAL
È necessario indovinare che entrambe le squadre dell’evento segneranno almeno un goal oppure no. Ai fini della scommessa verranno considerati solo i tempi regolamentari. L’esito è “Goal” se entrambe le squadre realizzano almeno un goal, l’esito è “No Goal” se almeno una delle squadre non segna. Il risultato finale dell’incontro non ha nessuna rilevanza nel pronostico.

HANDICAP ASIATICO
L’”Handicap Asiatico” è in pratica una scommessa artificiale a due esiti. In questo tipo particolare di scommesse, amato soprattutto in Asia, all’outsider è attribuito un vantaggio immaginario (handicap). In questo modo un pareggio diventa impossibile e c’è sicuramente una squadra vincitrice. Negli ultimi anni l’asian handicap s’è affermato anche in Europa. In questo tipo di scommesse ci sono solo la vittoria o la sconfitta, il pareggio non esiste. Gli handicap sono limitati soltanto ad una o due reti. Possono essere accettati anche handicap da 0,25 a 2,5. Con un handicap da +2,50 la squadra favorita deve vincere con almeno 3 reti di scarto.

LIVE BETTING
Il “Live betting”, cioè scommettere mentre è in corso l’evento sportivo, viene offerto dalla maggior parte dei bookmakers. Nel “live betting” si ritrovano numerosi tipi di scommesse: “1X2”, “risultato esatto”, “Under/Over”, “esito 1°tempo/finale”, “prossimo gol” (next goal), numero totale di gol, quale giocatore prenderà il prossimo cartellino rosso, ecc.

MARCATORE
È necessario indovinare il marcatore di una partita. (Esempio: Liverpool-Chelsea: “Marcatore Salah” a 4.00″). Se Salah risulterà nel tabellino dei marcatori a fine gara e lo scommettitore ha puntato 10 euro, la vincita sarà appunto di 40 euro (10€ x 4.00 = 40€).

MULTIGOAL
Il “Multigoal” è un tipo di scommessa dove è necessario prevedere il numero di reti totali segnate dalle due squadre nel corso di un incontro. Le marcature vengono suddivise generalmente in fasce da 2, 3, o 4 gol (anche maggiori di 4) (ad esempio, Multigaol 2-3, Multigaol 2-4, Multigaol 2-5). (Esempio: Torino – Atalanta 2-2, la scommessa risulta vincente se viene pronosticato “Multigaol 1-4, 2-4, 3-4, 4-5” la somma dei gol dell’incontro).

MULTIPLA
Termine usato per descrivere qualunque puntata che contenga più di una selezione/evento. Si possono effettuare scommesse multiple partendo da un minimo di 2 eventi, che verranno combinati tutti tra loro. Per vincere una scommessa multipla, tutti i pronostici selezionati devono rivelarsi esatti. Le quote totali sono calcolate moltiplicando le quote dei singoli pronostici. Per esempio, se piazzi una puntata di 5 euro a quote di 1.50, 2.00 e 1.80, la possibile vincita sarà di 27€ (1.50 x 2.00 x 1.80 x 5€ = 27€).

PARI /DISPARI
La scommessa si basa sul pronostico relativo al risultato finale di una partita, in cui il conteggio dei goal darà una somma, “Pari” o “Dispari” dando origine così all’offerta di due quote. Il risultato finale di 2-1 rientrerebbe, per esempio, nel pronostico dispari mentre il risultato finale 2-0 in quello pari.
Evento 1: Pari (risultato finale 0-0, 2-0, 4-0, 0-2, etc.).
Evento 2: Dispari (risultato finale 1-0, 1-2, 2-1, 3-0, etc.).

PARZIALE / FINALE
Una doppia scommessa calcistica che include il predirre il risultato di un incontro a fine primo tempo e finale. Gli scommettitori devono centrare entrambi gli elementi corretti per far sì che sia una giocata vincente. Ci sono 3 potenziali risultati alla fine di ogni tempo che vuol dire ci sono 9 possibilità sull’intera durata della giocata.

RISULTATO ESATTO
Bisogna pronosticare il risultato esatto dell’incontro.

STAKE
Indica la puntata in denaro quantitativamente messa su una determinata scommessa.

SUREBET
Per “Surebet” si intende un metodo grazie al quale si ottengono vincite sicure. Nel caso di una partita di calcio (o anche altra disciplina), il giocatore scommette per la formazione di casa con il bookmaker “A”, per un pareggio con il bookmaker “B” e per la vittoria della squadra ospite con il bookmaker C. Di conseguenza il giocatore ha sempre vincite, anche se spesso non molto consistenti.

UNDER / OVER
Con le scommesse del tipo “Under” e “Over” si cerca di pronosticare il numero totale dei gol segnati in un incontro. Ad esempio se in un incontro di calcio scommettiamo su “under 2.5” vinceremo la nostra scommessa se l’incontro finirà con un massimo di due gol, ossia se finirà 0-0, 0-1, 1-0, 1-1, 2-0, 0-2. Viceversa scommettendo su over 2.5 vinceremo la nostra scommessa se l’incontro finirà con 3 o più gol. Le scommesse su under/over possono essere di vario tipo, come ad esempio: Under/Over 1.5, Under/Over 2.5, Under/Over 3.5, etc. (Esempio: “Sampdoria-Genoa Over 1.5”, se la partita finisce 1-1, 2-0, 0-2 etc. La scommessa risulta vincente poichè sono stati segnati un numero di goal superiore a 1.5).

VALUE BET
La “value bet” è una scommessa che si effettua quando si ritiene che la quota offerta dai bookmakers sia sbagliata, ovvero che abbia un valore (da qui “value”) intrinseco. Più nello specifico, si ha una “value bet” nel momento in cui la quota che ci interessa è superiore a quella che noi riteniamo essere giusta.

error: